Sono strumenti per permette la dilatazione progressiva del canale anale e delle strutture muscolri ad esso correlati (sfinteri, muscolo pubo-rettale).

Vengono utilizzati in caso di ipertono muscolare del pavimento pelvico e soprattutto del fascio pubo-rettale a questo appartenente; tale segno che è spesso associato a dolore ano-rettale, costipazione, ecc.

E’ opportuno che il loro utilizzo sia coadiuvato da altre tecniche, come l’esercizio terapeutico e la terapia manuale, ai fini di ridurre l’iperattività del pavimento pelvico.

Risulta inoltre utile per molti pazienti un iniziale uso del dilatatore in ambulatorio assieme al professionista, per continuare poi l’utilizzo in sede domiciliare.