ELASTICITÀ DURANTE IL PARTO: la corretta prevenzione per evitare disagi

Dott.ssa Arianna Bortolami 02/01/2023 0 comments 0

Durante la gravidanza avvengono molti cambiamenti fisici e tra questi c’è anche quello a carico del pavimento pelvico, che deve incrementare la sua resistenza per sostenere l’aumento di peso del bambino che regge sopra di sé.

Allo stesso tempo i muscoli pelvici devono anche mantenere un alto grado di elasticità in previsione dello stiramento che potrebbero subire durante il parto per via vaginale: il passaggio bambino, crea infatti un importante stiramento di questa struttura che potrebbe contribuire all’insorgenza di incontinenza urinaria e/o fecale, del prolasso degli organi pelvici oppure di dolore durante l’attività sessuale dopo il parto.

In realtà, è pur vero che l’eventuale danno del pavimento pelvico durante il parto per via vaginale dipende anche da altri fattori, quali, ad esempio, il peso del feto ed il tempo durante il quale il muscolo rimane stirato.

In ogni caso, vista la sua importante funzione, il pavimento pelvico dovrebbe essere sempre preparato a questo tipo di evento e recuperato anche dopo il parto.

Per questo motivo consiglio sempre alle donne in gravidanza di intraprendere un’adeguata preparazione, sia attraverso esercizi di contrazione e rilassamento, sia mediante tecniche manuali di stiramento, praticate dal professionista e anche in autonomia che aiutino a rendere il Pavimento Pelvico il più elastico possibile.

Un adeguato allenamento muscolare prima del parto permette infatti di: 

– Prevenire l’episiotomia (il piccolo taglio che si può rendere necessario durante il parto per aiutare la fuoriuscita del nascituro);

– Facilitare gli ultimi centimetri di fuoriuscita del bambino;

– Prevenire l’incontinenza urinaria e il prolasso degli organi pelvici che potrebbero presentarsi dopo il parto;

– Preservare una soddisfacente sensazione di piacere genitale durante i rapporti sessuali.

Con poche sedute da iniziare intorno al quinto mese, si può fare una adeguata prevenzione e, ciò che si impara in questo percorso, può essere utile anche nel periodo successivo al parto.

Newsletter

Compila i campi per iscriverti alla nostra Newsletter e rimanere sempre aggiornato su tutte le novità di Pelvic Floor.







Scegli la lista d'appartenenza:


Iscrivendoti alla newsletter dichiari di aver letto e accettato le condizioni della Privacy Policy del sito.

Per info e prenotazioni